lunedì 23 gennaio 2017

Stati Uniti
Inizia l’era Trump: un’America più chiusa?
Radio Vaticana
“E’ immaginabile che, sotto molti punti di vista, l’America di Trump sarà un’America meno aperta di quella che appartiene al nostro immaginario, meno aperta rispetto a ciò che l’America è stata concretamente nella seconda metà del Novecento. Sia sul terremo migratorio, sia, soprattutto, sul terreno commerciale”. L’analisi, nel giorno dell’insediamento del tycoon di New York alla Casa Bianca, come 45° presidente degli Usa, è di Alessandro Colombo, docente di Relazioni internazionali all’Università degli studi di Milano. (...)
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Il presidente della Cei: «Stentiamo a capire come mai tutti i provvedimenti facciano così tanta fatica a essere portati a compimento». Sul fine vita: «Ci preoccupano non poco certe proposte legislative». Dal 2007 a oggi il numero delle persone in povertà assoluta è aumentato del 155 per cento. Di fronte a ciò «stentiamo a capire come mai tutti i provvedimenti a favore della famiglia facciano così tanta fatica a essere realmente presi in carico e portati a effettivo compimento». Lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco, (...)
Zenit
(Salvatore Cernuzio) Prolusione al Consiglio Permanente CEI, riflessioni su crisi, povertà e fine vita. “La Chiesa in prima linea per accoglienza migranti. Scandali e infedeltà del clero non diminuiscono stima per i sacerdoti”. “Le continue scosse, le eccezionali nevicate, le vittime, i feriti, gli affetti, le case, le chiese e i paesi distrutti”. Non può che partire dalla cronaca “pesante e perdurante” che in questi mesi ha interessato il Centro Italia, la prolusione che il cardinale (...)
Italia
La prolusione del Card. Bagnasco. Il volto migliore
CEI
La “cronaca pesante e perdurante che in questi mesi ha interessato il Centro Italia ci sta consegnando anche il volto migliore del nostro Paese, della nostra gente, pronta a mettere in gioco la propria vita per salvare quella altrui”. La prolusione con cui il Card. Angelo Bagnasco ha aperto i lavori del Consiglio Permanente della Cei (...) 
Il testo della prolusione
Italia
Venezia, il 28 gennaio incontro con p. Federico Lombardi e il patriarca Moraglia
SIR
Sarà padre Federico Lombardi – dal 2006 al 2016 direttore della Sala stampa vaticana sotto due Papi (Benedetto XVI e Francesco) – l’ospite d’eccezione dell’incontro organizzato, come ogni anno, a Venezia dall’Ufficio stampa e comunicazioni sociali della diocesi insieme al settimanale Gente Veneta e in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti del Veneto e la sezione veneziana dell’Unione cattolica stampa italiana, in occasione della festa di san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. (...)
Italia
Nella prolusione del cardinale presidente della Cei. Speranze e azioni concrete
L'Osservatore Romano
Con uno sguardo preoccupato sulle condizioni del paese e uno carico di speranza sulla situazione della Chiesa in Italia il cardinale arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco apre nel pomeriggio a Roma i lavori del consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana (Cei).
Religión digital
(José Luis Ferrando) Generaciones y generaciones de jóvenes se han perdido para la Iglesia en estos últimos años. Una sangría dolorosa. Esta es una afirmación innegable. El Papa Francisco, con buen tino, después de los dos Sínodos sobre la Familia, plantea para el año 2018 un repaso sinodal a los jóvenes. Está claro que una Iglesia sin jóvenes es una Iglesia sin futuro. Por eso Francisco quiere analizar a fondo los por qués de la indiferencia y las claudicaciones de muchos jóvenes en relación con la Iglesia. ¿Cómo engancharles y conectar con ellos? ¿Como mantenerles con ilusión en nuestra Iglesia actual? (...)
Vaticano
Relazioni Cina-Vaticano. Il Papa in attesa di un invito ufficiale
(a cura redazione "Il sismografo")
(FG) I rapporti tra Vaticano e Cina continuano a essere un argomento molto seguito dagli osservatori internazionali che si occupano della Santa Sede. La domanda che i giornalisti de El Pais hanno fatto al riguardo a Papa Francesco, nell'intervista pubblicata domenica scorsa, conferma tali impressioni. Le parole del Pontefice lasciano capire che c'è una sincera volontà di visitare il Paese purché riceva un invito ufficiale, condizione essenziale non solo per un aspetto protocollare. Tale invito potrebbe essere il risultato finale di una serie di aperture tra Cina e Vaticano che negli ultimi mesi sono state perseguite con maggiore intensità.
maridacaterini.it
Dal prossimo 30 gennaio, Rai 1 manda in onda un nuovo programma dal titolo "Viaggio nella chiesa di Francesco" realizzato in collaborazione con Rai Vaticano. Il programma dopo la messa in onda su Rai 1 sarà replicato su Rai Storia e successivamente su Rai Italia per gli italiani all'estero. A cura di Massimo Milone il programma propone storie, interviste a personaggi del mondo della Chiesa Cattolica. Ci saranno anche gli eventi diplomatici e geopolitici che hanno interessato il Pontefice a livello internazionale. (...)
Vaticano
Messa a Santa Marta. Tre meraviglie
L'Osservatore Romano
Sono tre «le grandi meraviglie del sacerdozio di Gesù: ha offerto la vita per noi una volta per tutte; continua anche adesso a pregare per ciascuno di noi; tornerà per portarci con lui». All’uomo è chiesto di «non chiudere il cuore» per «lasciarsi perdonare dal Padre». E proprio la messa fa comprendere in pienezza questa bellissima verità, ha fatto presente Papa Francesco durante la celebrazione di lunedì mattina, 23 gennaio, nella cappella della Casa Santa Marta.
Costa d'Avorio
Côte d’Ivoire: Le message d’alerte des Evêques de Côte d’ivoire au pouvoir. Communiqué
Afrique sur 7
Face à la situation de plus en plus tendue, les Pères Évêques de Côte d’Ivoire sortent de leur réserve. Les hommes de Dieu, à travers un communiqué, demandent aux Ivoiriens plus de compréhension et exhortent le gouvernement à distribuer les richesses du pays. Elle demande au pouvoir du Président Alassane Ouattara d’oeuvrer plus concrètement à la création de conditions de paix dans le pays. (...) 
Radio Vaticana
Hungary held a day of national mourning for the 16 people who died when a bus carrying Hungarian secondary school students returning from a ski trip burst into flames late Friday after crashing in Italy. Hungary's visibly moved Foreign Minister Péter Szijjártó said there were 54 passengers and two Hungarian drivers on the bus which hit the pillar of an overpass on the Venice-Verona motorway. He warned it could take days before the victims are identified. (...)
El Salvador
“La violenza non è la soluzione al problema delle bande” riflette Mons. Rosa Chavez
Fides
Il Vescovo ausiliare di San Salvador, Sua Ecc. Mons. Gregorio Rosa Chavez, ha espresso ieri, nella abituale conferenza stampa della domenica, la sua preoccupazione per le controversie tra le principali forze politiche in El Salvador, dopo che il partito ARENA ha deciso di abbandonare il tavolo di dialogo con il governo. La decisione era stata preannunciata da tempo: ARENA aveva infatti avvertito che, (...)
Taiwan
Tsai Ying-wen a papa Francesco: Insieme per la non violenza e lo status quo nello Stretto di Taiwan
AsiaNews
Lettera del presidente di Taiwan al pontefice in risposta al Messaggio per la Giornata mondiale della pace sulla non violenza. L’ascolto agli appelli della Santa Sede verso donne, bambini, migranti e per l’aiuto ai profughi e ai terremotati. Taiwan, “un faro per la democrazia in Asia”. Con la Cina “lasciare da parte il fardello della storia e ingaggiare un dialogo positivo”. (...)
Congo (Rep. Dem.)
RDC: la Cenco souhaite la signature de l'accord le 28 janvier au plus tard
africanews
Pas d’arrangement en république Démocratique du Congo, où les discussions entre opposition et majorité traînent en longueur. Reportées à de nombreuses reprises, les négociations directes ont finalement eu lieu ce dimanche 22 janvier, toujours sous l‘égide de la Cenco, la Conférence épiscopale nationale du Congo. (...)
Sud Sudan
Bishop condemns burning of houses in Yei
CRN
The Catholic Bishop of Yei on Sunday condemned the burning of houses in Lutaya area of Yei River County. According to Radio Easter, the houses burned include Lutaya Pastoral Centre of the Catholic Diocese which was reduced to ashes. Bishop Erkolano Lodu Tombe asks the state government to arrest the soldiers who burnt down the area to face the law. The Catholic prelate holds the army responsible for burning down the area and and that they will account for every loss. The Diocese lost six parishes including St Joseph, Assumption, St Augustine, Holy Family, Holy Trinity and St Peter due to the unrest in the state, Bishop Lodu regrets. The Diocesan Pastoral Centre is located in St Joseph’s Parish Lutaya at Yei Aba road.
Venezuela
Maduro: Documento consignado por mediadores del diálogo dará buenos resultados
Globovision
(Yelimar Requena) El presidente de la República, Nicolás Maduro, aseguró este domingo que el documento consignado por los acompañantes internacionales en el proceso de diálogo con la oposición venezolana "dará buenos resultados". Durante su programa "Domingos con Maduro",  (...)
Iraq
Il Patriarca caldeo: dall'islam “segnali positivi” nella lotta contro l'estremismo religioso
Fides
L'attesa sconfitta dei miliziani jihadisti e delle loro campagne di terrore fornisce l'occasione per un effettivo cambio di passo nella politica irachena, che miri a costruire uno Stato democratico fondato sul principio di cittadinanza. Per raggiungere tale obiettivo sarà necessario avviare un processo di “riconciliazione nazionale” (...)
Vaticano
Come Papa Francesco guarda all’Europa “senza leader”
Formiche
(Matteo Matzuzzi) Una delle massime più ricorrenti circa la geopolitica del presente pontificato aveva a che fare con la poca propensione del Papa a muoversi in Europa, il vecchio centro del mondo e cuore della cristianità, se non altro per retaggio culturale e storico. Pochi viaggi qui, uscite di mezza giornata, visite centellinate. (...)
Repubblica Ceca
New Czech mosques may be subject to local referendums
Prague Daily Monitor
The construction of some religious buildings, mosques in particular, may be subjected to tough regulation such as the consent by local residents in referendums, under the amendment to the construction law proposed by Karel Rais, a deputy for the Czech ANO movement. (...)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
El Salvador
Obispo Rosa Chávez espera que Acuerdos de Paz segunda generación sean a corto plazo
LA PÁGINA
(Napoleón Morales) El obispo auxiliar de San Salvador, monseñor Gregorio Rosa Chávez, dijo en conferencia de prensa que esperaba que la firma de posibles Acuerdos de Paz segunda generación sea a corto plazo, es decir, no tarden mucho como ocurrió con la negociación que acabó con la guerra civil entre el ejército y la antigua guerrilla del FMLN. Sin ser pesimista, el prelado auguró un largo camino para llegar a la firma de acuerdos de segunda generación, "recuerdo que tardamos 12 años para lograr los Acuerdos de Paz y espero que ahora el camino sea menos largo que en el pasado", dijo. (...)
Brasile
Brazilian cardinal says reform is Pope’s major goal
Crux
(Filipe Domingues) The reform of the Catholic Church is the greatest and most comprehensive goal of Pope Francis’s pontificate, says Brazilian Cardinal Cláudio Hummes, in a short book published in Brazil last Friday, January 20th. Entitled “Major Goals of Pope Francis” (“Grandes metas do Papa Francisco,” in Portuguese) the prefect emeritus of the Congregation for the Clergy and archbishop emeritus of São Paulo summarizes what he considers to be the priorities of the first Latin American pontiff. (...)
InfoBae
El Sumo Pontífice se refirió a los cambios que atraviesa la región y una vez más evitó opinar sobre la grave crisis venezolana. Además, pidió prudencia ante la llegada de Donald Trump al poder en Estados Unidos. El Papa Francisco se refirió hoy a los cambios en la región, habló sobre un supuesto "embate del liberalismo", sobre la asunción de Donald Trump, pero volvió a guardar silencio sobre la crítica situación y la violación de derechos humanos que se suceden a diario en Venezuela. (...)
El papa Francisco volvi a quejarse de los polticos argentinos que se sacan fotos con l para "usarlo" (Clarín.com)
Sala stampa della Santa Sede
Alle ore 11.30 di oggi, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i Membri della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. Dopo il saluto del Dott. Franco Roberti, Procuratore nazionale Antimafia e Antiterrorismo, il Papa pronunciato ai presenti il discorso che pubblichiamo di seguito:
Discorso del Santo Padre
Gentili Signore e Signori,
sono lieto di accogliere voi che rappresentate la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. Vi saluto cordialmente e ringrazio il Dott. Franco Roberti per le sue parole.
Le funzioni a voi affidate dallo Stato riguardano il perseguimento dei reati delle tre grandi organizzazioni criminali di stampo mafioso: mafia, camorra e ‘ndrangheta. Esse, sfruttando carenze economiche, sociali e politiche, trovano un terreno fertile per realizzare i loro deplorevoli progetti.
Messico
Messico: i vescovi chiedono al governo di rivedere la decisione sull’aumento del prezzo dei carburanti
SIR
Venerdì 20 gennaio, il presidente del Messico Enrique Peña Nieto ha incontrato nella sua residenza ufficiale di Los Pinos una qualificata rappresentanza della Conferenza episcopale del Messico (Cem), nella comune consapevolezza “delle enormi sfide che siamo chiamati ad affrontare come nazione e di fronte alla necessità di discernere per prendere i migliori provvedimenti”. (...)
Interfax-Religion
Papal nuncio to Great Britain, who had been nuncio to Russia, Archbishop Antonio Mennini is to be transferred to Rome to serve in the Secretariat of State, the department responsible for foreign relations. British cardinal Vincent Nichols was quoted by the Catholic Herald website as saying that he highly praised Mennini and pointed out to his "unique experience and knowledge." The State Secretariat where the nuncio will work is in fact Vatican's government. It has not been reported yet what post Mennini will occupy. (...)
Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede: Udienze, Rinunce e Nomine
Sala stampa della Santa Sede
Udienze
Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- Em.mo Card. Stanisław Ryłko, Arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore;
- S.E. Mons. Ghaleb Bader, Arcivescovo tit. di Matara di Numidia, Nunzio Apostolico in Pakistan;
- S.E. Mons. Lazzaro You Heung-sik, Vescovo di Daejeon (Corea);
- Membri della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo.
Rinunce e nomine
Vaticano
Chiesa, le trame dei cardinali nemici della riforma di Francesco
Lettera 043
(Francesco Peloso) Che progressi sono stati compiuti nella riforma della Chiesa durante il pontificato di papa Francesco? E quali sono gli aspetti giuridici, organizzativi e legislativi del suo operato? Bergoglio ha fatto una puntigliosa analisi della situazione il 22 dicembre 2016, ricevendo la Curia romana per i consueti auguri di Natale, occasione spesso scelta dai pontefici per delineare il loro programma di governo. (...)
Italia
Abusa di psicofarmaci un detenuto su due: “Dipendenza nascosta”
La Stampa
(Giacomo Galeazzi, Raphaël Zanotti) «Terapia!», urla il secondino spingendo il carrello dei farmaci lungo il corridoio. Sono le sette di sera e i detenuti si accalcano contro le porte delle celle per la loro dose di serenità artificiale. Anch’io allungo la mano e prendo le mie gocce, mentre Osvaldo, veterano del terzo braccio, dal suo letto riparte con la solita solfa: «Una volta davano le pasticche: le mettevi da parte, le accumulavi per un giorno speciale, poi le mandavi giù tutte in un colpo e allora sì che era festa». Lo ripete tutte le sere. (...)
Siria
Il Patriarcato siro ortodosso sconfessa la Hatune Foundation: “non ci rappresenta in alcun modo”
Fides
Il Patriarcato siro ortodosso di Antiochia ha preso le distanze dalla “Hatune Foundation”, l'organizzazione che fa capo alla religiosa siro-ortodossa Hatune Dogan. La fondazione si presenta come un ente benefico, impegnato ad aiutare poveri e bisognosi in varie parti del mondo, con una particolare sollecitudine per iniziative a favore dei cristiani e di altri gruppi minoritari sottoposti in Medio Oriente a violenze e persecuzioni. (...)
Malaysian Christian News
Philippine President Rodrigo Duterte, who once cursed Pope Francis for causing a traffic jam in Manila, wrote a thank you letter to the pontiff for his visit to the country in 2015. The president expressed his "deep appreciation" of the apostolic visit, adding that the Philippines "values its special relations with the Holy See." "Please accept, Your Holiness, the assurances of my highest esteem and respect," Duterte wrote. Jesus Dureza, the president's peace adviser, (...)
Sala stampa della Santa Sede
Lunedì 23 gennaio 2017 i Musei Vaticani presentano il nuovo Sito Web, consolidando e innovando la loro presenza nel mondo digitale.
Il nuovo portale, rivoluzionato dal punto di vista editoriale e di design, risulta semplice ma al contempo elegante e sofisticato, accattivante e facilmente accessibile e navigabile da qualsiasi dispositivo e piattaforma; mirando ad arricchire e agevolare “l’esperienza di visita”, produrre e implementare contenuti di valore, promuovere le Collezioni d’Arte e le molteplici attività culturali dei Musei: una realtà palesemente “viva”, polivalente e dinamica, “un laboratorio creativo e di ricerca scientifica”.
Vaticano
Papa: meraviglia del sacerdozio di Cristo, lasciamoci perdonare da Dio
Radio Vaticano
Le grandi meraviglie del sacerdozio di Cristo che ha offerto se stesso, una volta per sempre, per il perdono dei peccati, adesso intercede per noi davanti al Padre e tornerà per portarci con Lui. Sono le tre tappe del sacerdozio di Cristo messe in risalto dal Papa nell'odierna omelia della Messa mattutina a Casa Santa Marta. Francesco avverte però che c’è “l’imperdonabile bestemmia”: quella contro lo Spirito Santo. Il servizio di Debora Donnini: (...)
America
Miracoli latinoamericani di Francesco. All’appello giubilare per un gesto di clemenza con i carcerati rispondono Cuba, Nicaragua, Bolivia, Paraguay, Venezuela e El Salvador
Terre d'America
(Alver Metalli) Gli ultimi a essere liberati saranno 528 detenuti nelle carceri di El Salvador, i primi sono stati 787 cubani indultati da Raúl Castro nel mese di novembre del 2016, che si sommano alla più massiccia liberazione di 3.522 reclusi disposta per celebrare la visita papale all’Isola nel settembre del 2015. (...) 
Vaticano
Amoris Laetitia: Where Truth and Mercy Embrace
Vatican Insider
(Stephen Walford) It cannot be denied that Pope Francis leaves each one of us uncomfortable; for some it is a feeling that the barque of Peter is now sailing off course, tossed about by modernism and the lures of the world. For others, it is a feeling deep within that he presents a form of evangelical Christianity that upsets the monotony and routine (...)
India
Indian train tragedy kills 39, Delhi archbishop demands action
UCANews
Government failing to implement recommendations on safety and provide security for passengers, he says -- A train accident killed 39 people in a southern Indian state on Jan. 22 and Archbishop Anil Couto of Delhi has demanded that both the Indian federal and state governments focus on the safety of travelers. (...)
Madagascar
Visite du Secrétaire d’état du Vatican. L’église catholique en plein dans la politique
tribune.com
Les catholiques de Madagascar et la représentation du Saint-Siège à Madagascar se préparent depuis quelques semaines à la visite du Cardinal Pietro Parolin, numéro 2 du Vatican qui aura lieu à partir du 26 janvier jusqu’au 30 janvier 2017 dans la capitale. Cette visite est le deuxième important séjour d’un haut dignitaire de l’église catholique dans le pays après celle du Pape Jean Paul II en 1989  (...)
Messico
jornada.unam.mx
(Elio Henríquez) El obispo de la diócesis de San Cristóbal, Felipe Arizmendi, dijo que hay que cuidar el maíz criollo, para no depender de semillas transgénicas que vienen de otro país. El muro que pretende construir el presidente de Estados Unidos, Donald Trump, con dinero de los mexicanos, “lo cual es totalmente absurdo y sin justificación”, no detendrá la migración, aunque sí la hará más difícil”, advirtió el obispo de la diócesis de San Cristóbal, Felipe Arizmendi Esquivel. En rueda de prensa, pidió a las autoridades federales que “defiendan con dignidad los derechos de nuestra patria en los tratados internacionales, sin dejarse amedrentar por el poder del dinero del Norte”. (...)
Vaticano
Pope's Agenda: Ending the Week of Prayer for Christian Unity
Rome Reports
Throughout this week, Pope Francis keeps his usual appointments. Like every day except for Wednesdays, he will preside at the Mass in Casa Santa Marta in the company of pilgrims. During the week, he will also most likely meet with bishops and cardinals as well as world leaders and personalities. On Wednesday we will see the pope once again surrounded by thousands of pilgrims in the Paul VI Audience Hall to hold the usual General Audience. (...)
Opus dei
In questo articolo si spiega l'iter di elezione di un nuovo prelato nell’Opus Dei attraverso tre fasi: la riunione plenaria dell’Assessorato centrale, il Congresso generale elettorale e la nomina da parte del Santo Padre. Il processo ha inizio quando il vicario ausiliare della prelatura – se c’è; altrimenti, il vicario generale – stabilisce una data precisa per l’inizio del Congresso generale elettorale, prima che si compiano i tre mesi di sede vacante. Si possono distinguere tre fasi: (...)
Italia
Cinque mesi di terremoto, mons. Pompili: «credo sia importante lasciare spazio al dolore»
Frontiera
Ha preso le mosse da quanto detto nell’omelia in occasione dei funerali delle vittime del 24 agosto l’intervento del vescovo Domenico nella trasmissione «In ½ ora», condotta da Lucia Annunziata su Rai Tre. Parole che i terremoti successivi sembrano rendere ancora più profonde, e che riportano in primo piano la domanda sul rapporto tra la fede e il dolore. (...)
 
Terra.com
La canciller de Venezuela, Delcy Rodríguez, aseguró hoy que el Gobierno del presidente Nicolás Maduro se mantendrá en el diálogo y, que esperan que la oposición política "tenga un mínimo de conciencia" de lo que significan estas conversaciones y decida mantenerse en la mesa. "Nosotros hemos seguido participando y seguiremos participando en el diálogo, esperemos que la oposición venezolana tenga un mínimo de conciencia de lo que significa, (...)
Italia
Il card. Kasper a Venezia: 'Lutero non ha voluto dividere, ma rinnovare la Chiesa'
Gente Veneta
Un ecumenismo quotidiano, fatto di piccoli passi. E i passi più importanti sono gli incontri personali. Perché quando una persona la si è incontrata e la si conosce bene, difficilmente se ne parla male". L'ecumenismo dei piccoli passi e degli incontri personali è suggerito dal card. Walter Kasper, intervenuto sabato pomeriggio a Venezia. (...)
Teletica
El obispo auxiliar de San Salvador, Gregorio Rosa Chávez, pidió este domingo buscar una salida a la violencia de las pandillas, que el gobierno enfrenta con una lucha que deja muertos y detenidos. "Yo he pedido que el tema (de las pandillas) no se arrincone, que busquemos salidas. La violencia no es la solución, el fuego no se apaga poniendo más gasolina (..)", declaró Rosa Chávez durante una rueda de prensa luego de oficiar la misa dominical en la catedral de la capital. (...)
Francia
Plus de 10 000 opposants à l'avortement défilent à Paris
AFP - La Presse
«Garder son bébé, c'est la vraie liberté»: plus de 10 000 opposants à l'avortement, selon la police, 50 000 selon les organisateurs, ont défilé dimanche à Paris à l'occasion d'une «Marche pour la vie», à l'accent très politique, à trois mois de la présidentielle. Les participants venus de toute la France, dont de nombreuses familles, (...)
(Paolo Rumiz) La terra dei poveri vista da vicino - Quando mi dissero che era morto, la sera del 23 gennaio 2007, rividi l' attimo preciso in cui l' avevo sentito nominare la prima volta. Era in Bosnia, durante la guerra. Una notte piena di grilli. Un collega tedesco iniziò a parlare di un grande reporter polacco, e quel nome suonò subito come uno squillo di tromba. Mi feci mandare "Imperium" e lo divorai. A Sarajevo tuonava il mortaio, ma a giornata finita tornavo con K. nel gelo della Siberia. Dal libro traevo parole- chiave che mi avrebbero segnato per sempre. Dai voce a chi non ne ha. L' 80 per cento del mondo è dei poveri. Mangia il loro cibo e usa i loro mezzi di trasporto.
Vaticano
El papa Francisco pidió prudencia ante las alarmas desatadas por Donald Trump
Infobae.com
El líder católico manifestó que no se puede ser “profeta de calamidades” y optó por esperar a ver cómo inicia el gobierno del republicano para emitir su opinión. Además, consideró que Latinoamérica sufre “un fuerte embate de liberalismo económico” y destacó a la mujer paraguaya como “la más gloriosa de América”. El papa Francisco pidió prudencia ante los temores y advertencias surgidas por la llegada del nuevo presidente de Estados Unidos, Donald Trump, de quien prefirió no emitir una opinión previa y esperar a ver cuáles son sus primeros pasos. (...)
(Luis Badilla -  ©copyright) Un noto editoralista del Corriere della Sera scrive a proposito di un passaggio dell'intervista di Papa Francesco rilasciata a "El País": "Non c’è bisogno di istituire analogie assurde per essere contro il nuovo presidente americano: basta sentire quello che dice. Ma il nazismo no, non c’entra niente, è una sciocchezza il solo pensarci. E’ molto pericoloso, e controproducente, questo continuo, reiterato, e anche insensato stabilire una connessione tra la vittoria di Donald Trump e dei cosiddetti «populisti» d’Europa con quella del nazismo. Anche Papa Francesco ha finito per alludere a una possibile analogia tra il 1933 della Germania e il 2017 degli Stati Uniti. Agitare il fantasma di Hitler per segnalare deliberatamente una deriva trumpiana verso il totalitarismo nazista è insieme una follia polemica, un’esagerazione retorica, una stupidaggine storica e un favore colossale ai nazisti veri. Anche perché non c’è bisogno di istituire analogie assurde per essere contro Trump: basta sentire quello che dice. Ma il nazismo no, non c’entra niente, è una sciocchezza il solo pensarci." (Articolo)
Italia
Migranti, tra spese per l’accoglienza e contributi previdenziali un utile netto di 2 miliardi di euro
Vatican Insider
(Riccardo Cristiano) «Che cos’è lo sviluppo umano integrale? La migliore definizione l’ha data Paolo VI che ne ha parlato come sviluppo di ogni uomo e di tutto l’uomo. Ecco perché a chi crede nello sviluppo umano integrale lo sviluppo di uno che esclude lo sviluppo dell’altro non interessa». Padre Michael Czerny S.I., sotto segretario della sezione migranti e rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale, (...)