mercoledì 17 settembre 2014

Vaticano
Papa aborda con líderes judíos el aumento del extremismo religioso en O.Medio
   
EFE - terra

Cuarenta líderes judíos de todo el mundo se reunieron esta tarde con el papa Francisco en un encuentro "amistoso" en el que abordaron la situación en Oriente Medio y el aumento del extremismo religioso en la región. Así se lo explicó a Efe uno de los componentes de la comitiva, el argentino Claudio Epelman, director del Congreso Judío latinoamericano y responsable para el diálogo con la Santa Sede del Congreso Judío Mundial (CJM). (...) 
L'Osservatore Romano
Papa Francesco ha benedetto l’icona dell’incontro mondiale delle famiglie che si svolgerà a Philadelphia, negli Stati Uniti d’America, dal 22 al 27 settembre 2015. A presentare il quadro al Pontefice, a conclusione dell’udienza in piazza San Pietro, è stato l’arcivescovo Charles Joseph Chaput. Con lui la famiglia Riley — Thomas e Barbara, con i figli adolescenti Penelope e Vincent — che ha salutato il Papa «a nome di tutte le persone che a Philadelphia stanno lavorando nell’organizzazione dell’evento».
L’arcivescovo Chaput, che martedì 16 ha presentato il cammino di preparazione in un incontro nella Sala stampa della Santa Sede, ha espresso la speranza «che il Papa venga da noi a Philadelphia per stare con le famiglie di tutto il mondo». Intanto, ha spiegato, «con la presentazione delle catechesi l’evento diventa più reale con il passare di ogni giorno».
Italia
450esimo anniversario della fondazione del Seminario vescovile di Larino, al via la due giorni di eventi

termoli online

Altre due manifestazioni sono in programma, tra mercoledì 17 e martedì 23 settembre prossimi, a ricordo del 450° anniversario della fondazione del Seminario Vescovile (filosofico-teologico) di Larino. La prima si terrà mercoledì 17 a Montesardo, una grossa frazione (...) 
A Larino il primo seminario. Secondo gli studi di Angelo Giuseppe Roncalli (Silvia Guidi, L'Osservatore Romano - 5 dicembre 2013)
Rome Reports
A christian must go out and make the message of the Gospel known. The Pope thanked missionaries for the work they carry out, just like the apostles did, during his General Audience.  Pope Francis - "They left everything to announce Jesus Christ. We thank the Lord because our Church has so many (...)
(es) Francisco: Si alguno siente deseos de hacerse misionero, ¡que se lance!
www.rossoporpora.org
(Giuseppe Rusconi) A colloquio con il vescovo caldeo di Aleppo, il gesuita Antoine Audo, a margine dell’incontro di ‘Caritas internationalis’ sulla situazione in Medio Oriente – La minaccia incombente dello’ Stato islamico’ – Le differenze tra Iraq e Siria – L’azione della ‘Caritas’ per cristiani e (...)
Repubblica Centrafricana
La paix au-delà des religions, en RCA. Le Père Bernard Kinvi est lauréat 2014 du Prix Alison Des Forges décerné par Human Rights Watch à des défenseurs des droits de l'Homme
   
Deutsche Welle

Le prix Alison Des Forges est décerné chaque année par Human Rights Watch à des défenseurs des droits humains à travers le monde. Le père Kinvi a été honoré pour avoir sauvé la vie de centaines de civils musulmans qui étaient pris pour cible lors de violences interconfessionnelles en République centrafricaine. Human Rights Watch souligne "son courage sans faille et son dévouement dans la protection des civils ". Il revient sur son engagement au micro d'Ibrahima Bah. (...) 
Albania 
(Francesca Cipolloni) La “terra delle aquile”: così viene definita l’Albania, un angolo di terra così vicino a noi, eppure ancora molto distante per cultura e pregiudizio. Un fazzoletto di mondo che fa cronaca, troppo spesso, solo per i crimini e di cui molti ignorano la storia travagliata che, dal dominio turco all’ateismo del comunismo (...)
Argentina
El Papa Francisco envió un mensaje a la comunidad judía argentina por las Altas Fiestas
   
AJN

"Que el Señor acoja vuestras súplicas incentivando los corazones de todos para que mancomunadamente podamos construir una realidad en la que la justicia, bondad, misericordia y amor puedan manifestarse en todo su esplendor en el seno de lo humano", escribió en una carta a la que tuvo acceso la Agencia Judía de Noticias. El Papa Francisco saludó a la comunidad judía argentina por las Altas Fiestas y deseó "que el Señor acoja vuestras súplicas incentivando los corazones de todos para que mancomunadamente podamos construir una realidad en la que la justicia, bondad, misericordia y amor puedan manifestarse en todo su esplendor en el seno de lo humano", a través de una carta que envió al Rabino Abraham Skorka, a la que tuvo acceso la Agencia Judía de Noticias. (...)
Vaticano
Alla vigilia del Sinodo scontro in Vaticano sulla Famiglia. Intervista a Marco Politi

RaiNews24

(Pierluigi Mele) Dal 5 al 19 Ottobre si svolgerà in Vaticano l’importante Sinodo sulla Famiglia. L’evento sta creando un forte dibattito all’interno della Chiesa Cattolica. Ne parliamo con Marco Politi, vaticanista del Fatto Quotidiano e autore di “Francesco tra i lupi” (ed. Laterza). -- Politi, il “Corriere della Sera” oggi ha portato alla luce (...)
Sudafrica
Catholic Church in South Africa mourns the death of South Africans in Nigeria
   
Radio Vaticana

The Catholic Church in South Africa has expressed shock and sadness over the death of 67 South Africans who lost their lives when a Church hostel collapsed at Nigeria’s Synagogue Church of All Nations in Lagos. The hostel belongs to Popular Tele-evangelist, TB Joshua’s  church. (...) 
Stati Uniti
Aleteia
Novantatre carmelitane scalze, da 24 Paesi diversi, unite in un coro virtuale per celebrare i 500 anni della nascita di santa Teresa D’Avila (nel 2015). E’ il progetto realizzato dall’americano Scott Haines, che è riuscito a far cantare insieme le religiose disseminate nei cinque continenti (...)
NEV
Non concludere l’operazione prima che sia stato attivato un altro dispositivo orientato al salvataggio in mare. L'invito a dedicare una preghiera per le vittime il prossimo 5 ottobre. Il Consiglio della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) esprime viva preoccupazione per la decisione del governo italiano di porre fine alla missione Mare Nostrum.
NC Reporter
(Nicholas Collura) In the past year, many have noticed a "Francis effect" taking place around the world as throngs of disaffected Catholics have given the church a second look. Yet we may rightly wonder whether this is actually a double effect -- for not only are lay Catholics returning to the pews, but (...)
Albania
Quale Albania trovò Papa Giovanni Paolo II? (scheda 10/12)
(a cura  Redazione "Il sismografo")

(Luis Badilla - Alessandro Notarnicola) L'Albania sta rinascendo dalle proprie ceneri - ha detto Don Marian, parroco di Fiesole e collaboratore del programma albanese di Radio Vaticana - l'uomo albanese anche, la stessa humanitas cristiana del popolo ritorna dopo quarant'anni di oblio. L'opera di evangelizzazione della Chiesa o il tentativo di rispolverare l'uomo albanese, per tirare fuori la sua quintessenza che si era nascosta dietro i tanti strati dell'ideologizzazione ateista-comunista, sta funzionando. Io credo che la prospettiva dell'Albania e dell'uomo albanese è luminosa grazie a ciò che Dio ha dato alla terra e al suo popolo e grazie anche a un'opera di restauro dell'uomo albanese”.
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Papa Francesco alla vigilia del suo viaggio in Albania domenica prossima chiede di accompagnarlo con la preghiera, per intercessione della Madonna del Buon Consiglio 
"Domenica prossima, con l’aiuto di Dio, mi recherò in Albania. Ho deciso di visitare questo Paese perché ha tanto sofferto a causa di un terribile regime ateo e ora sta realizzando una pacifica convivenza tra le sue diverse componenti religiose. Fin da ora saluto con affetto il popolo albanese e ringrazio per la preparazione di questa visita. Chiedo a tutti di accompagnarmi con la preghiera, per intercessione della Madonna del Buon Consiglio. Grazie".
India
Vescovo dell'Orissa: Per costruire famiglie esemplari serve l'impegno di clero e laici
AsiaNews
Sacerdoti, religiosi, suore e laici cattolici devono lavorare insieme per costruire famiglie esemplari nella società e nel mondo. È l'invito lanciato da mons. John Barwa svd, arcivescovo di Cuttack-Bhubaneshwar (Orissa), alla sua comunità, con uno sguardo al Sinodo sulla Famiglia che si svolgerà dal 5 al 19 ottobre di quest'anno (...)
Senegal
38ème Assemblée générale de l'Union du clergé sénégalais: Le prêtre sénégalais face aux défis de la famille

SudOnline

L’ouverture de la 38ième Assemblée générale de l’Union du clergé sénégalais (UCS)a été l’occasion pour différents intervenants de dévoiler les nombreux visages de la famille qui ne sont pas toujours en adéquation avec l’enseignement de l’Eglise tout en reconnaissant qu’au Sénégal (...)
Regno Unito
Archbishop of Canterbury: my doubts about existence of God

The Telegraph

(John Bingham) The Archbishop of Canterbury, the Most Rev Justin Welby, has disclosed that he questions whether God exists. Britain’s most senior churchman, who is effectively the leader of almost 80 million Anglicans worldwide, admitted that there are moments when he asks himself “Is there a God?” and “Where is God? (...)
India
Il Vescovo dopo l’alluvione: “In Kashmir siamo come a Ground Zero”
Fides 

“Lo Stato di Jammu e Kashmir ha sperimentato le peggiori alluvioni della sua storia. In questo momento siamo come a Ground Zero. La vita e i mezzi di sussistenza sono azzerati. I cristiani sono tra i più colpiti”: è quanto riferisce all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. (...)
caffestoria.it
La restaurazione propagandistica di un ipotetico califfato in area mediorientale eccita da settimane gli animi omologati dei media internazionali. Al di là dell’utilità della notizia per le reciproche strategie di marketing, però, appare sempre più inconsistente la reale esistenza di una simile entità (...)
Giordania
Metropolitan Hilarion addresses Orthodox participants in 13th session of Joint Commission for Orthodox-Catholic Dialogue
   
Russian Orthodox Church

On September 16, 2014, participants in the 13th session of the Joint Commission for Theological Dialogue Between the Orthodox and the Roman Catholic Churches gathered together at Amman, Jordan. In compliance with the Russian Orthodox Church Holy Synod decision of July 25, 2014, the Moscow Patriarchate is represented at the meeting by (...)
Ucraina
His Beatitude Sviatoslav: "It is our and your fight for freedom!". Interview
 
KAI - ugcc.ua

If today Europe will give Ukraine into the hands of Russia, soon it will die - warns His Beatitude Sviatoslav, the Head of the Ukrainian Greek Catholic Church. The main mistake of Europe - in His opinion - is that the European Union declares the devotions to certain values, but cannot protect them. -- "I always said and say that Ukraine is not an enemy of Russia", - said in an interview for KAI His Beatitude Sviatoslav. When asked what would happen next, he admits that "the future of Ukraine will not be resolved on the battlefield. (...)
Vaticano
Cardinal Pell rules out change on Communion for divorced, remarried
   
CNS

(Francis X. Rocca) In a book coming out just before October's extraordinary Synod of Bishops on the family, Cardinal George Pell rules out proposed changes to church practice that would allow divorced and civilly remarried Catholics to receive Communion. "Doctrine and pastoral practice cannot be contradictory," writes Cardinal Pell, a former archbishop of Sydney who now serves as prefect of the Secretariat for the Economy. (...) 
Grecia
Papa: domani riceve Tsipras, leader sinistra greca
   
AnsaMed

Alexis Tsipras, leader del partito di sinistra Syriza, principale forza di opposizione in Grecia, verrà ricevuto domani da Papa Francesco in Vaticano. Lo riferiscono i media greci, affermando che il colloquio toccherà temi quali giustizia sociale, disoccupazione, immigrazione e la crisi in Medio Oriente. (...)
Vaticano
Caritas Internationalis: Giving hope to the Middle East
   
caritas.org

Caritas leaders spoke of a Middle East in intensive care, suffering from multiple traumas. They were attending a Caritas Internationalis conference 15-17 September in Rome to discuss a coordinated regional and global response to the crises in the Middle East. Caritas Internationalis Secretary General Michel Roy said, “Our duty is to give hope to communities in the Middle East. (...)
Albania
L'Islam in Albania. Ibrahim Besmir Sharka (scheda 9/12)
(a cura  Redazione "Il sismografo")

(Luis Badilla - Alessandro Notarnicola) L’Islam segna i suoi inizi nel territorio Albanese prima del arrivo degli Ottomani. L’Islam è stato introdotto dai commercianti Albanesi che andavano nella Sicilia Musulmana, in Andalusia e con altri commercianti che venivano dai paesi orientali-arabi. Questo sin dall’VIII secolo. Una delle prove che l’Islam è stato introdotto in Albania prima dell’arrivo degli Ottomani, è la moschea rossa che si trova nel castello di Berat, costruita prima dell’arrivo degli Ottomani. Comunque in questo periodo solo poche persone praticavano l’Islam, e la religione dominante era quella Cristiana Cattolica e Cristiana Ortodossa.
Vaticano
Papa: consiglio cardinali gli propone altri accorpamenti
   
AGI

(Salvatore Izzo) Dopo le decisioni in materia di riorganizzazione  delle Finanze Vaticane prese da Papa Francesco su proposta del Consiglio  dei cardinali (8 in rappresentanza dei continenti piu' il segretario di Stato Pietro Parolin), questa sera arrivano sul tavolo del Pontefice gli  orientamenti per una riorganizzazione degli attuali Pontifici Consigli: l'idea e' quella di una fusionte tra il dicastero dei laici e quello  della famiglia, assorbendo anche competenze attuali del Consiglio per la cultura; mentre un altro superdicastero mettera' insieme gli attuali  consigli per la pastorale dei migranti, per la pastorale della salute, l'Accademia della Vita, Giustizia e Pace e Cor Unum (che si occupa delle  iniziative di carita').
CNA
(Bishop Thomas J. Tobin) In October a number of bishops from around the world will meet with Pope Francis in Rome to discuss the “Pastoral Challenges to the Family in the Context of Evangelization.” A similar meeting in October of 2015 will follow-up on the same topic. (...)
Vaticano
Papa: 2 nuovi santi, padre Vaz in Sri Lanka, suor Brando a Napoli
   
AGI

(Salvatore Izzo)  Papa Francesco ha firmato oggi i decreti  relativi alle canonizzazioni di due nuovi santi: suor Adele Brando, napoletana, fondatrice delle Viottime Espiatrici del Preziosissimo Sangue, congregazione molto diffusa in Italia Meridionale, e padre  Giuseppe Vaz, evangelizzatore dello Sri Lanka dove ando' missionario come sacerdote della Congregazione dell'Oratorio di San Filippo Neri. Le  date delle due cerimonie debbono essere ancora decise dal Papa, ma e' presumibile che suor Brando sia canonizzata da Francesco a Napoli nella  visita pastorale attesa per la prossima primavera, e padre Vaz in  gennaio, nel corso del viaggio pastorale in Sri Lanka.
Gerusalemme
Il Patriarca Twal: la presenza di immigrati cristiani è una ricchezza per la Chiesa locale
Fides

La presenza di cristiani immigrati in Terra Santa per motivi di lavoro “è una ricchezza per la Chiesa e un dono per i cristiani locali, spesso troppo occupati con la politica”. Così il Patriarca di Gerusalemme dei Latini, S. B. Fouad Twal, ha riconosciuto il fondamentale contributo offerto alla compagine ecclesiale dalle comunità cristiane costituite da immigrati (...)
Congo (Rep. Dem.)
“No alla revisione della Costituzione, perché mette a rischio la stabilità del Paese” affermano i Vescovi
Fides

“L’avvenire sereno della Repubblica Democratica del Congo (RDC) risiede incontestabilmente nel rispetto della Costituzione” affermano i Vescovi della RDC in una Lettera Pastorale nella quale ribadiscono la loro opposizione (espressa a giugno) alla riforma (...)
Vaticano
Il C9 valuta l'accorpamento dei pontifici consigli in due macro-aree
Vatican Insider

(Iacopo Scaramuzzi) Il consiglio dei nove cardinali che coadiuvano Jorge Mario Bergoglio nel governo della Chiesa e nella riforma della Curia romana, il cosiddetto C9 del Papa, sta valutando l’accorpamento dei pontifici consigli attorno a due “fuochi”: lo ha riferito il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, in un briefing dedicato alla sesta riunione periodica del consiglio dei cardinali, che si svolge da lunedì a questa sera a casa Santa Marta (...)
Ucraina 
Chiesa ortodossa ucraina: I nostri politici non amano il popolo
AsiaNews

Le autorità ucraine sono colpevoli dell'aver scatenato la guerra nel Paese. E' la dura accusa del capo del servizio stampa della Chiesa ortodossa ucraina, Vasily Anisimov, che ha rilasciato un'intervista al sito ortodosso Radonezh. "Non amano gli ucraini e non li comprendono (...)
Cina
Pope Francis Invites China's President to Meeting on World Peace
   
Americano

(Gerard O'Connell) Pope Francis has invited the President of China, Xi Jinping, to meet him in the Vatican to discuss world peace, but he has also expressed his own willingness to travel “tomorrow” to Beijing for this same purpose if that were preferable. He issued the invitation in a letter, (...) 
Pope continues press for closer ties with China (Inés San Martín, Crux) 
Giordania
Le roi Abdallah: «Nous ferons tout notre possible pour protéger les chrétiens arabes et renforcer leur présence dans la région»
PLJ
Sa Majesté le Roi Abdallah a déclaré mardi 16 septembre 2014 que la Jordanie s’applique à resserrer l’étau autour des terroristes et de leurs partisans, en adoptant une approche impliquant le soutien des pays voisins et une coopération dans la lutte anti-terroriste internationale (...)
Italia
Avvenire
Ideali, vita reale, temi etici e interessi individuali. Temi complessi, intrecciati sempre più, che ieri monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei e vescovo di Cassano all'Jonio, ha affrontato in televisione, ospite alla prima puntata di “diMartedì”, il programma di approfondimento politico di Giovanni Floris su La7. Con lui in studio il presidente del Senato Piero Grasso (...)
Sri Lanka
Il beato p. Joseph Vaz, "l'Apostolo dello Sri Lanka", sarà santo. Lo ha reso noto oggi la Santa Sede. Papa Francesco ha approvato i voti favorevoli della Sessione Ordinaria dei padri cardinali e vescovi sulla canonizzazione del sacerdote di origini indiane e ha deciso di convocare a breve un concistoro (...)
Agência Ecclesia
O Papa apresentou hoje a sua visita à Albânia, marcada para este domingo, como uma homenagem às vítimas do “terrível regime ateu” neste país, o primeiro a receber Francisco numa viagem internacional. “Decidi visitar este país porque sofreu muito por causa de um terrível regime ateu e agora está (...)
Diocesi di Milano
Comunicato finale. Si è svolta martedì 16 settembre 2014 presso il Centro di Spiritualità del Santuario di Caravaggio la riunione della Conferenza Episcopale Lombarda (CEL) composta dai vescovi delle 10 diocesi di Lombardia, presieduta dall’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola.
Di seguito il comunicato conclusivo dei lavori.
Vaticano
World Jewish Congress, Pope Francis to discuss religious persecution

Haaretz

Pope Francis will meet a World Jewish Congress delegation at his residence in Rome Wednesday evening in honor of Rosh Hashana. Ronald S. Lauder, the president of the WJC, will lead the delegation composed by worldwide representatives such as Robert Singer, CEO of WJC in Israel and Claudio Epelman, Director of WJC Latin America in Argentina. (...)
L'Osservatore Romano
Le violenze perpetrate dai fondamentalisti dello Stato islamico rappresentano un «crimine contro l’umanità» perché sono una minaccia non solo per i cristiani, ma anche per le altre religioni e per l’intera comunità internazionale. È quanto affermano patriarchi e vescovi delle Chiese orientali, cattolici e ortodossi, che dalla tribuna della sede Onu di Ginevra ieri, martedì 16, hanno con vigore denunciato «il genocidio», «l’uccisione di innocenti» e «altri gravi abusi» in corso in Medio oriente, in particolare in Iraq e in Siria. In un appello — i cui primi firmatari sono il patriarca di Babilonia dei Caldei, Louis Raphaël I Sako, il patriarca di Antiochia dei Siri, Ignace Youssif III Yunan e l’arcivescovo siro-ortodosso di Mossul, Nicodemo Daoud Sharaf — i presuli chiedono l’intervento della comunità internazionale perché sia garantita «sicurezza, assistenza umanitaria, finanziaria e sociale» e soprattutto «assistenza medica e istruzione per i bambini».
Vaticano
La linea dell’accoglienza chiesta da Bergoglio su famiglia e sacramenti. L'invito alla Chiesa a non chiudersi in se stessa
  
Corriere della Sera

(Gian Guido Vecchi) «Vicinanza e compassione: così il Signore Gesù visita il suo popolo. Quando noi vogliamo annunziare il Vangelo, questa è la strada. L’altra strada è quella dei dottori della legge, degli scribi... Parlavano bene, insegnavano la legge bene. Ma lontani. Mancava la compassione e cioè patire con il popolo ».
L'Osservatore Romano
Terre d’America. Anticipiamo — nella traduzione dallo spagnolo di Mariana Gabriela Janún — un articolo in uscita sul sito internet di Alver Metalli «Terre d’America». L’autore è un giornalista, già alunno di Bergoglio quando questi insegnava Letteratura e Psicologia a Santa Fe negli anni 1964 e 1965.
(Jorge Milia) Guacho è un termine molto diffuso in Argentina, e ben radicato nella tradizione orale. È un paronimo di gaucho, cioè — come recita il dizionario della lingua italiana Sabatini-Coletti — «una parola di significato diverso da un’altra, ma simile nella forma, per cui si può supporre erroneamente un rapporto di derivazione etimologica».
In questo caso guacho non designa il mandriano delle pampas argentine, e nemmeno il contadino che vive isolato nel suo páramo, come invece è nell’uso squisitamente letterario. Scavando a fondo oltre la coltre immediata, il termine ha assunto nel corso del tempo una certa equivalenza con orfano, e anche se in origine la parola era usata solamente in riferimento al cucciolo di animale quando viene separato dalla propria madre, o dall’uomo come accade nell’allevamento dei vitelli (l’attività di cria, la chiamano gli argentini), poi il significato è andato cambiando fino ad assumere la forma figurata che estende il concetto anche agli esseri umani.
L'Osservatore Romano
(Lucetta Scaraffia) «L’indifferenza è la sorte comune riservata alle donne. (…) Cosa vogliano le donne non è necessariamente ciò che vogliono gli uomini per loro: esse reclamano meno differenza, in particolare sessuata, più di uguaglianza e di considerazione». Così scrivono Maud Amandier e Alice Chablis nel libro, da poco uscito in Francia, Le déni. Enquête sur l'Église et l'égalité des sexes (Paris, Bayard Editions, 2014, pagine 400, euro 18), introdotto da una prefazione elogiativa del gesuita Joseph Moingt. Non si può che essere d’accordo con questa affermazione e con molte delle altre critiche contenute nel volume, ma non altrettanto con il percorso storico e documentario ricostruito dalle autrici, percorso che le conduce, di conseguenza, a conclusioni non condivisibili. Stupisce infatti che delle eredi del colto cattolicesimo francese possano proporre una sintesi critica di storia della Chiesa così povera e grossolana.
Vaticano
La Santa Sede all’ONU: “La società efficientista marginalizza i poveri”
korazym

(Andrea Gagliarducci) Il numero di anziani sta crescendo, si prevede che raddoppierà nella prossima decade, e triplicherà a partire dal 2050, raggiungendo il numero di 2 miliardi di persone anziane. E, di fronte alle lobby efficientiste che mettono in luce la “tassa demografica”, la Santa Sede esprime la sua preoccupazione (...)
Medio Oriente
Aggressione ai cristiani d’Oriente. A rischio duemila anni di storia. Anatolia, Siria, Iraq: il fanatismo contro la fede nei Vangeli
   
Corriere della Sera

(Gian Antonio Stella) Le macerie più angoscianti, tra immagini di chiese bombardate, altari saccheggiati e antichissime icone spaccate e calpestate, sono quelle che non si vedono. Le macerie di un mondo millenario devastato e cancellato in un secolo dall’odio. Con una spaventosa accelerazione negli ultimi anni verso il precipizio. Erano il 15 per cento della popolazione, i cristiani, in Siria: nel 2050, spiega il World Christian Database dell’Università di Oxford, saranno ridotti (se non va peggio) all’1,32. Erano il 6,4 in Iraq: saranno lo 0,37. Erano l’11,6 in Palestina: saranno lo 0,5. Erano il 22 per cento nel cuore dell’Anatolia: saranno lo 0,17.
Pakistan
La Commissione “Giustizia e Pace”: fermate il boia, il Pakistan non torni indietro

Fides
“Urge fermare il boia e non riportare il Pakistan indietro nel tempo. Diciamo ‘no’ all’esecuzione del musulmano Shoaib Sarwar, che sarebbe la prima di un civile dopo sei anni, e chiediamo al governo di intraprendere un percorso per l’abolizione della pena di morte”: è l’appello affidato all’Agenzia Fides da Cecil Shane Chaudhry, Direttore esecutivo della Commissione nazionale “Giustizia e Pace (...)
Vaticano
El Consejo de cardenales aborda dos temas: laicado-familia y Justicia-Paz
Zenit

(Rocío Lancho García) Concluye hoy la sexta reunión de Consejo de Cardenales, instituido por el santo padre Francisco para ayudarle en la reforma de la Curia y la elaboración de una nueva Constitución Apostólica. Han sido tres días de encuentro, desde el lunes por la mañana hasta hoy por la tarde, en los que el Papa ha estado presente excepto la mañana del miércoles a causa de la audiencia general (...)
Zenit.org
(Salvatore Cernuzio) Proseguendo il ciclo di catechesi sulla Chiesa, il Papa nell'Udienza generale spiega il senso delle due definizioni "cattolica e apostolica" e il valore che esse hanno nelle comunità cristiane. Cattolica perché “universale”; apostolica in quanto “missionaria” e perennemente “in uscita”. (...)
Agi
- Papa: in Albania perche' ha imparato il dialogo dalla sofferenza
- Papa: Vangelo in tutte le lingue perche' Chiesa e' universale
- Papa: cita Hummes su missionari eroici, silenzio su opposizioni
(Salvatore Izzo) "Dobbiamo vincere la tentazione di chiuderci, la  Chiesa e' cattolica, cioe' universale, e apostolica, cioe' in uscita  verso 'quelli piu' distanti in ogni senso'. Non sono cattolici e apostolici invece quanti si considerano gli unici destinatari della  benedizione". Sono parole di Papa Francesco all'Udienza Generale di  oggi. "Se fanno cosi' e dicono 'siamo gli eletti', muoiono prima  nell'anima e poi nel corpo", ha sottolineato Bergoglio. Occorre invece,  ha aggiunto, "prendersi a cuore la salvezza di tutta l'umanita' essendo  aperti e solidali verso i piu' distanti". E in nome della "completezza e dell'armonia della vita cristiana", cioe' dell'universalita' della  Chiesa, "respingere le posizioni parziali e unilaterali che ci chiudono  in noi stessi".
Vatican Insider
(Stefano Femminis) Imperatori sulla visita di Francesco nel Paese più musulmano d’Europa (Turchia a parte): aiuterà la memoria del martirio in prospettiva islamo-cristiana di Fausti. All'alba del 4 marzo 1946, nel cielo di Scutari risuonarono ripetuti colpi di fucile. Otto (...)
Albania
Chiesa cattolica in Albania. Le altre confessioni religiose (scheda 8/12)
(a cura  Redazione "Il sismografo")

(Luis Badilla - Alessandro Notarnicola) San Giovanni Paolo II nel corso della cerimonia di ordinazione di quattro vescovi albanesi nella Cattedrale del Sacro Cuore a Scutari, disse: «Cara Chiesa, comunità cattolica d’Albania, sii fiduciosa e guarda con ottimismo al tuo avvenire! Come in passato hai saputo rimanere fedele all’unico Signore Gesù Cristo, anche a costo del supremo sacrificio della vita, sii disponibile ora ad accogliere prontamente il Vangelo della carità divina e a testimoniarne con coraggio tutte le esigenze. Da’ l’esempio di un amore senza condizioni, di un amore che va al di là delle offese ricevute e che anzi, dimenticandole, è pronto ad offrire il perdono ai propri persecutori.
Gesù sulla croce, pregando per i suoi crocifissori, ha chiesto al Padre di perdonarli “perché non sapevano quello che facevano” (cf. Lc 23, 34), e nel “Padre nostro” ha insegnato a noi a completare la richiesta q Dio della remissione delle colpe personali con la disponibilità a perdonare a nostra volta. Abbiate sempre presente al vostro spirito gli insegnamenti del Maestro divino soprattutto in quest’ora di cambiamenti sociali e potrete collaborare a scrivere pagine di vera e piena riconciliazione nazionale nella storia del vostro Paese».

Vaticano
Sesta riunione del Consiglio di Cardinali (15 - 17 settembre 2014) - Briefing del Direttore della Sala Stampa

Sala stampa della Santa Sede

In fine mattinata, il Direttore della Sala Stampa, P. Federico Lombardi, S.I., ha tenuto un briefing sulla sesta riunione dei Cardinali consiglieri con Papa Francesco. Questo il testo del briefing di P. Lombardi: La Sesta riunione dei Cardinali consiglieri è iniziata lunedì 15 mattina e termina questa sera. Come di abitudine, il Santo Padre è stato sempre presente alle riunioni, tranne questa mattina, dato l’impegno dell’Udienza generale del mercoledì.
CNS - NC Reporter
(Francis X. Rocca) The World Meeting of Families in Philadelphia in September 2015 will serve as a forum for debating issues on the agenda for the world Synod of Bishops at the Vatican the following month, said the two archbishops responsible for planning the Philadelphia event. At a briefing (...)
Spagna
Monseñor Renzo Fratini desentraña la 'Evangelii Gaudium' del papa Francisco

andaluciainformacion.es

Monseñor Renzo Fratini ha desentrañado el contenido de la primera exhortación apostólica del papa Francisco en la primera conferencia programada en la XXV Semana de Teología que esta noche, ante la expectación abierta por la presencia del nuncio de Su Santidad en Jerez, (...) 
Radio Vaticana
"Una testimonianza di quanto il Santo Padre goda del suo impegno di Pastore della Chiesa di Roma e quindi della Chiesa universale". Così, mons. Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancora- Osimo, fra i partecipanti al prossimo Sinodo straordinario sulla famiglia, commenta la scelta del Papa di celebrare (...)
Canada
‘Worker’s priest’ Cardinal Jean-Claude Turcotte is seriously ill in hospital

The Globe and Mail

(Ingrid Peritz) Cardinal Jean-Claude Turcotte, a self-styled “workers’ priest” who was archbishop of Montreal for over two decades, is seriously ill in hospital. The archdiocese of Montreal said Tuesday that the 78-year-old cardinal has been in hospital for a few weeks. He has been (...)
Vaticano
Quel fronte conservatore. Un'ostilità venuta allo scoperto come ai tempi di Paolo VI
   
Corriere della Sera

(Alberto Melloni)  Verso il Sinodo. Nell'avvicinarsi all'appuntamento del Sinodo era ragionevole attendersi qualche sorpresa -- I concili e i sinodi hanno una così lunga tradizione nella storia cristiana non perché hanno ridotto la discussione, ma perché hanno aumentato la comunione. La sinodalità infatti non accelera le decisioni, ma le fa maturare. 
Questo era ed è lo scopo dei due sinodi consecutivi sulla famiglia che il Papa ha convocato: uno composto dai presidenti delle conferenze episcopali nel 2014 (in termine tecnico «straordinario») e uno formato da vescovi eletti nel 2015 (cioè «ordinario»). Preparato da un questionario che ha mostrato come la Chiesa, quando vuole, sa farsi domande scomode e introdotto da un documento base teologicamente esile, il Sinodo è stato individuato da alcuni porporati come l'occasione per una rivincita sul Papa.
L'Osservatore Romano
«Aiutateci! La nostra unica speranza è che qualcuno ci salvi da una morte certa». È il grido di dolore dei cristiani iracheni raccolto da Maria Lozano, vicedirettore internazionale della comunicazione di Aiuto alla Chiesa che Soffre (Acs), che il mese scorso ha visitato alcuni villaggi del Kurdistan iracheno per portare soccorso e solidarietà. «Ad Erbil, Zakho, Dahuk e in tutto l’Iraq — riferisce un comunicato di Acs — la sofferenza dei cristiani si riflette in tanti volti segnati dalle lacrime». Essi chiedono «un aiuto immediato che consenta loro di trovare alloggi dignitosi».
Vaticano
Texto completo de la audiencia general del miércoles 17 de septiembre
Zenit

El Santo Padre prosigue la serie de catequesis sobre la Iglesia e indica que la misión de ser una Iglesia "en salida" está desde el principio: Queridos hermanos y hermanas, cuando profesamos nuestra fe, nosotros afirmamos que la Iglesia es "católica" y "apostólica". Pero, ¿cuál es efectivamente el significado de estas dos notas caracterísiticas de la Iglesia? ¿Y qué valor tienen para la comunidad cristiana y para cada uno de nosotros? (...)
Finlandia
Paesi scandinavi: vescovi, “asilo a iracheni e siriani in pericolo di vita”

SIR

“Chiediamo ai governi di sostenere con generosità le Nazioni Unite e le organizzazioni umanitarie che lavorano in Medio Oriente: i Paesi nordici possono permetterselo”: l’appello arriva dalla Conferenza episcopale dei Paesi scandinavi, riunita a Turku (Finlandia) nei giorni scorsi (12-15 settembre). “Noi vescovi - si legge in una nota appena diffusa - chiediamo anche ai governi e ai popoli dei nostri Paesi la generosità di permettere alle persone di restare dove possono trovare sicurezza e di accogliere rifugiati”  (...)
Onu
Patriarca di Baghdad: Nella crisi irakena, essenziale l’intervento degli Stati arabi
AsiaNews
Raccontare la "situazione drammatica" di un popolo che ha vissuto per duemila anni in modo pacifico nella regione e ora, in particolare in Siria e Iraq, è "obiettivo dei criminali" dello Stato islamico per la fede professata. È questo lo spirito che ha animato l'intervento di ieri dei patriarchi e i vescovi delle Chiese del Medio oriente (...)
Rome Reports
Pope Francis led his weekly general audience in St. Peter's Square. In his catechesis, he explained that the Church is Catholic because it's universal. He also focused on what exactly gives the Church an Apostolic spirit. - Dear Brothers and Sisters: When we profess the Creed, we affirm that the (...)
(es) Francisco explica por qué la Iglesia es católica y apostólica
Stati Uniti
USCCB Chairmen and NCEA President Welcome Bipartisan, Bicameral Agreement Reached To Reform Child Care and Development Block Grant Program
   
USCCB

The chairmen of the U.S. Conference of Catholic Bishops’ (USCCB) Committee on Catholic Education, Archbishop George J. Lucas of Omaha, Nebraska; the Committee on Domestic Justice and Human Development, Archbishop Thomas G. Wenski of Miami; and the President of (...)
Vaticano
Papa Francisco: «Los grupos cristianos que se consideran elegidos, mueren»
   
ABC.es

(Juan Vicente Boo) Subrayando en que el espíritu cristiano es universal y misionero, el Papa Francisco invitó a «rechazar siempre las posturas parciales y unilaterales que nos encierran en nosotros mismos». Un cristiano debe pensar en «la salvación de la humanidad, no sentirse indiferente o ajeno a la suerte de tantos hermanos». (...)
Sala stampa della Santa Sede
Promulgazione di Decreti della Congregazione delle Cause dei Santi
Il giorno 17 settembre 2014, Papa Francesco ha ricevuto in Udienza privata l’Em.mo Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.
Durante l’Udienza, il Santo Padre ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare i Decreti riguardanti:
- il miracolo attribuito all'intercessione della Beata Maria Cristina dell’Immacolata Concezione (al secolo: Adelaide Brando), Fondatrice della Congregazione delle Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato; nata a Napoli (Italia) il 1° maggio 1856 e morta a Casoria (Italia) il 20 gennaio 1906;
Congo (Rep. Dem.)
RDC: l’Eglise catholique dit «non» à la révision de la Constitution
   
rfi

En République démocratique du Congo (RDC), l’Eglise catholique se mobilise contre tout projet de révision de l’article 220 qui garantit l’alternance politique après deux mandats. Dans un message intitulé « Protégeons la nation » et lu à la presse, la Conférence épiscopale nationale du Congo (...)