giovedì 22 febbraio 2018

Sri Lanka
Religious leaders voice concern over Sri Lanka crisis
UCANews
Fears are mounting, including among religious leaders, that Sri Lanka's political crisis could bring about an economic downturn and halt delicate reconciliation efforts between Buddhists and Tamil Hindus in the nation's fragile post-war peace. President Maithripala Sirisena's party was thrashed in local elections by his predecessor and bitter rival Mahinda Rajapaksa but he has resisted (...)
India
Discriminazione sulle donne dalit: urge l’intervento del governo
Fides
"Le donne dalit (fuoricasta) in India sono più povere, emarginate e discriminate rispetto agli uomini; e l'età media della loro mortalità è di 14,6 anni più bassa rispetto alle donne delle caste più alte. I dati del nuovo Rapporto Onu sono allarmanti”, dice all’Agenzia Fides p. A. Singarayan, prete cattolico del Tamil Nadu. Il sacerdote si riferisce al rapporto Onu titolato “Trasformare le promesse in azione: uguaglianza di genere nell'agenda 2030”, recente studio che rileva l'aumento della mortalità delle donne delle caste inferiori in India, soprattutto a causa di scarse condizioni igienico-sanitarie. (...)
Sudan
Khartoum: Bishop welcomes day of prayer for South Sudan and DRC
CRN
(Murcadha O Flaherty) A Sudanese bishop has welcomed the Holy Father's call to pray and fast for peace in South Sudan and Democratic Republic Congo (DRC) tomorrow. (Friday, 23 February). Auxiliary Bishop Daniel Adwok of Khartoum said "terror reigns" in neighbouring South Sudan. He told Aid to the Church in Need: "The war in South Sudan has created mass displacements in many parts of the land… the destruction of the family fabric and loss of respect for human dignity." (...)
Stati Uniti
L’addio al “pastore dell’America”
Vatican Insider
(Giorgio Bernardelli) Lo chiamavano «il pastore dell’America». E non solo per le sue frequentazioni con gli inquilini della Casa bianca fin dai tempi di Eisenhower o per i sermoni in momenti decisivi per la vita degli Stati Uniti come gli attentati dell’11 settembre 2001. Billy Graham - scomparso ieri a 99 anni dopo una lunga malattia - è stato il volto che più di ogni altro nel Novecento ha incarnato la nuova vitalità del protestantesimo di matrice evangelical. (...) 
L'Osservatore Romano
(Nicola Gori) I santi sono tra noi, vivono nel nostro stesso ambiente quotidiano, spesso sono nascosti agli occhi dei più, ma una cosa li accomuna: non sono superuomini. Sono dei discepoli di Cristo che si sono rivestiti di Lui. E proprio sull’invito paolino: «Rivestitevi del Signore Gesù Cristo» il cappuccino Raniero Cantalamessa terrà le prediche di Quaresima nella cappella Redemptoris mater del Palazzo apostolico vaticano, che iniziano venerdì 23 febbraio. Il predicatore della Casa Pontificia ne parla in questa intervista all’Osservatore Romano.

Può spiegare la scelta del tema?
Africa
La Caritas: in Congo e Sud Sudan crisi umanitaria come in Siria
Vatican Insider
(Francesco Peloso) Si svolgerà domani, venerdì 23 febbraio, la Giornata di preghiera e digiuno convocata da Papa Francesco per la pace, con un particolare pensiero per la Repubblica Democratica del Congo e il Sud Sudan. Molte le organizzazioni cattoliche ed ecclesiali che hanno aderito all’appello di Bergoglio, fra queste non poteva mancare la Caritas impegnata direttamente nelle due grandi nazioni africane con progetti di solidarietà e, a livello europeo, nel tentativo di sensibilizzare l’opinione pubblica su quanto sta avvenendo. (...) 
Cile
Laicos de Osorno afirman que declasificarán testimonios y relatos entregados a Scicluna
biobiochile.cl
En el día después del encuentro de los Laicos de Osorno con el sacerdote español Jordi Bertomeu, notario que acompaña al arzobispo de Malta Charles Scicluna, Mario Vargas, uno de los representantes, mostró su esperanza de encontrar una salida al clima de disensión que vive la iglesia Católica local propiciada -dijo – por la permanencia en frente de la diócesis de Juan Barros. (...)
La Croix
(David Roure) Histoire. Mgr von Galen s’est distingué en menant l’opposition catholique aux euthanasies commises par le régime hitlérien et en dénonçant la persécution de l’Église. Von Galen. Un évêque contre Hitler, de Jérôme Fehrenbach - Dans cet ouvrage, Jérôme Fehrenbach s’intéresse à une grande figure de l’Église catholique en Allemagne, connue en raison de sa résistance à Hitler. Clemens August von Galen (...)
Regno Unito
Archbishop of Canterbury joins Pope’s call for prayer and fasting for South Sudan and DRC
ACNS
The Archbishop of Canterbury, Justin Welby, is backing Pope Francis’ call for tomorrow (Friday, 23 February) to be set aside as a day of prayer and fasting for South Sudan and the Democratic Republic of Congo. Backing the Pope’s call, which has been endorsed by Anglican leaders around the globe, Archbishop Justin Welby said: “Tomorrow, Pope Francis is calling for a day of fasting and prayer for the people of South Sudan and Democratic Republic of Congo. (...) 
Germania
Germania: vescovi in plenaria, focus sui giovani. Card. Marx, “Chiesa tedesca deve eliminare le ambiguità sui finanziamenti e la ricchezza”
SIR
Si è conclusa oggi l’assemblea plenaria di primavera della Conferenza episcopale tedesca (Dbk). I vescovi, riuniti da lunedì 19 febbraio, per la prima volta a Ingolstadt, hanno approfondito la situazione ecclesiale della pastorale giovanile, in vista del pellegrinaggio internazionale dei ministranti (...)
Congo (Rep. Dem.)
La CENCO et la MONUSCO ont échangé sur la situation actuelle du pays
CENCO
Dans le cadre de sa mission de rapprocher les uns et les autres pour la réussite du processus électoral auquel elle tient à être un processus de stabilité, Mme Leila Zerrougui a pensé qu’écouter la Conférence Episcopale Nationale du Congo (CENCO) était important à ce moment, vu le rôle de la CENCO dans ce processus. (...)
Vatican News
(Michele Raviart) La periferia è nel Dna cristiano ed è un orizzonte nel quale la Chiesa deve riscoprirsi. Così don Josè Tolentino Mendonça nella meditazione di giovedì pomeriggio con il Papa e la Curia Romana, in corso ad Ariccia. “Dov’è nostro fratello?”. A partire dalla domanda di Dio nella Genesi scaturisce la nona meditazione degli esercizi spirituali per il Papa e i collaboratori della Curia Romana, in corso ad Ariccia, dedicata ad “ascoltare la sete delle periferie”. L’invito di don Josè Tolentino Mendonça, vicerettore (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Rinunce e nomine
*** Quinto giorno. Esercizi spirituali: nella parabola del figliol prodigo famiglie come la nostra (mattina)
(Amedeo Lomonaco) Don José Tolentino Mendonça: la parabola del figliol prodigo è una storia che rispecchia la realtà di famiglie in cui la relazione tra fratelli è corrosa da sentimenti come l'invidia. Il padre è invece l'icona della misericordia. Uno dei grandi pericoli nel cammino interiore è lo sguardo autocentrato, “nel quale l’io è principio e fine di tutte le cose”. 

Vatican News
Esercizi spirituali: ascoltare la sete delle periferie (pomeriggio)
(Michele Raviart) La periferia è nel Dna cristiano ed è un orizzonte nel quale la Chiesa deve riscoprirsi. Così don Josè Tolentino Mendonça nella meditazione di giovedì pomeriggio con il Papa e la Curia Romana, in corso ad Ariccia. “Dov’è nostro fratello?”. 

Vatican News
*** Messaggio del Santo Padre Francesco per la XXXIII Giornata Mondiale della Gioventù (Domenica delle Palme, 25 marzo 2018)
Pubblichiamo di seguito il testo del Messaggio che il Santo Padre Francesco invia ai giovani e alle giovani del mondo in occasione della 33.ma Giornata Mondiale della Gioventù che sarà celebrata a livello diocesano il 25 marzo 2018, Domenica delle Palme, sul tema “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio” (Lc 1,30):
Messaggio del Santo Padre
«Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio» (Lc 1,30)
Cari giovani,
la Giornata Mondiale della Gioventù del 2018 rappresenta un passo avanti nel cammino di preparazione di quella internazionale, che avrà luogo a Panamá nel gennaio 2019.

Stati Uniti
His Excellency, Bishop Joseph Bambera of Scranton, chairman of the U.S. Conference of Catholic Bishops’ (USCCB) Office for Ecumenical and Interreligious Affairs, has issued the following statement on receiving the news of the Rev. Billy Graham’s death:
cittadellaeditrice.com
(Andrea Grillo) Il secondo intervento di Gh. Lafont, all’interno del confronto di questo blog, identifica lo spazio per una nuova teologia eucaristica in una “decostruzione” della teologia classica, per liberarla da una lettura troppo segnata da una interpretazione del sacramento dell’altare come “rimedio al peccato”. Una “eucaristia in Paradiso” diventa la provocazione ad una risistemazione del sapere classico sulla comunione, sul sacramento e sul sacrificio. Che non va affatto perduto, ma può essere conservato solo al costo di un profondo e illuminante ripensamento. (...)
Cile
Recuperación de Mons. Charles Scicluna y encuentros de escucha
Conferencia Episcopal de Chile
Mientras se recupera satisfactoriamente el arzobispo de Malta, prosiguen con normalidad y conforme a lo planificado los encuentros sobre la situación del obispo de Osorno, instancia conducida ahora por Mons. Jordi Bertomeu. El portavoz de la Conferencia Episcopal, diácono Jaime Coiro, informó esta mañana que Mons. Charles Scicluna, arzobispo de Malta, (...) 
Vatican Insider
(Paolo Affatato) La donna cristiana condannata a morte per blasfemia in Pakistan vive in carcere con fede incrollabile ed è sostegno per la sua famiglia. Il marito e una figlia in questi giorni a Roma. Si studia, si dialoga, si gioca, si legge nell’edificio della Renaissance Education Foundation (Ref) a Lahore. Giovani professori e studenti sono impegnati nella consueta giornata di lezione, in una splendida giornata primaverile che consente agli alunni di riunirsi, per lo studio, nel cortile esterno, baciati dal sole. (...)
Papa Francesco: sabato riceverà una donna rapita da Boko Haram e la famiglia di Asia Bibi (SIR)
Cile
“Viví un eterno juego perverso”, denuncia víctima de los maristas en Chile
La Nación.cl
(Nicolás Borcoski) Una de las víctimas de abuso por parte de dos hermanos de la congregación desde 1973, decidió entregar su testimonio y cómo logró sobrevivir la experiencia.  A los 10 años ingresó a un colegio de la Congregación Marista y comenzó su suplicio. Abusos sexuales y una violación transformaron en un “eterno juego perverso” la niñez de Jaime Concha, una de la víctimas de la decenas de casos de pederastia develados en los últimos años en Chile. (...)
Italia
Le Vatican organise son premier hackathon
Konbini
(Pierre Schneidermann) En soi, un hackathon n’a plus rien d’extraordinaire. Ces rassemblements de courte durée réunissant développeurs, designers ou bonnes volontés en tout genre pour plancher sur une thématique donnée afin de faire émerger produits ou idées sont légion: tous pays confondus, on en dénombre des milliers chaque année. (...) 
Ungheria
Viktor Orbán chiarisce di essere nazionalista, conservatore, razzista
Internazionale
(Andrea Pipino) Nel 2014, in un discorso diventato celebre come paradigma della visione nazionalconservatrice ormai diffusa in alcuni paesi dell’Europa centrale ex comunista, il primo ministro ungherese Viktor Orbán aveva spiegato che “l’Ungheria sta costruendo uno stato illiberale, uno stato non liberale. Non rifiuta i princìpi fondamentali del liberalismo, come la libertà, ma non considera questa ideologia come l’elemento centrale dell’organizzazione dello stato, scegliendo invece un approccio diverso, di tipo nazionale”. (...)
Cile
(a cura Redazione "Il sismografo")
 
(LB - FG) Poco fa, in Cile, il sostituto di mons. Charles Scicluna, padre Jordi Bertomeu, ha ricevuto mons. José Luis Ysern, il terzo vescovo, dopo Alejandro Goic e Luis González, ad essere ascoltato nel quadro della missione di approfondimento sul caso "Karadima- Barros" voluta da Papa Francesco. In passato mons. Ysern, vescovo emerito di Ancud, disse direttamente a mons. Juan Barros, ora accusato di aver coperto abusi sessuali compiuti dal sacerdote Fernando Karadima: «In Cile ci sono diverse tipi di vittime di Karadima. E tu sei una di queste».
Europa
Les catholiques ont-ils peur des migrants ?
La Croix
(Samuel Lieven) Les « migrants » font la une des médias depuis plusieurs années. Si l’opinion s’émeut lorsque des centaines d’entre eux meurent en essayant de traverser la Méditerranée, elle se divise sur la question de leur accueil en Europe. Depuis que le pape François s’est emparé de la question, les catholiques eux-mêmes ne sont pas tous sur la même longueur d’onde. Les catholiques ont-ils peur des migrants ? Faisons le tour de la question. (...)
Vaticano
Papa Francesco: corruzione si insinua ovunque
Vatican News
In una lettera alla Consulta nazionale antiusura il Papa invita a impegnarsi con coraggio al fianco delle vittime di questa subdola violenza -- E’ necessario “mantenere elevato il livello di attenzione nei riguardi delle vittime” della “subdola violenza” dell’usura “affinché ogni persona si senta ascoltata (...)
Mondo
Giornata di preghiera e digiuno per la pace: la risposta “positiva e globale” delle Chiese cristiane e dei seguaci delle altre religioni
Sir
(M. Chiara Biagioni) Si celebrerà il 23 febbraio, primo venerdì di Quaresima, una Giornata di preghiera e digiuno per la pace, in particolare per il Sud Sudan e la Repubblica Democratica del Congo. L’iniziativa è stata lanciata da Papa Francesco durante l’Angelus di domenica 4 febbraio, proponendola anche ai cristiani delle altre Chiese e ai seguaci delle altre religioni, “nelle modalità che riterranno più opportune, ma tutti insieme”. Dal Consiglio mondiale delle Chiese alla Comunione anglicana, ai musulmani della Coreis in Italia: impossibile "stilare" una lista delle iniziative ma la risposta di partecipazione è "positiva e globale" (...)
Sud Sudan
Time for home work before resumption of peace process, says Archbishop
CRN
The Catholic Archbishop of Juba Diocese says the remaining period to recommence the Revitalization process in Addis Ababa, is a time for home work to ensure peace is achieved in the country. In his remarks during the South Sudan’s Catholic Bishops’ meeting in Juba on Wednesday, Archbishop Paulino Lukudu Loro says he expected that the High Level of the Revitalization forum concluded in last week would bring peace to South Sudan, but unfortunately the parties were not ready to compromise. (...)
Il Regno
(Gianfranco Brunelli) Un accordo tra Santa Sede e Repubblica popolare cinese è possibile. Non si tratterà di un accordo ottimale come accade con altre realtà statuali, ma nella sua parzialità e provvisorietà è il migliore accordo possibile. Un accordo tra Santa Sede e Repubblica popolare cinese è possibile. Non si tratterà di un accordo ottimale come accade con altre realtà statuali, ma nella sua parzialità e provvisorietà è il migliore accordo possibile. Secondo indiscrezioni fornite dal card. Zen Ze-kiun, vescovo emerito di Hong Kong e da sempre contrario a ogni forma di dialogo con la Repubblica popolare cinese, alla vigilia di Natale una delegazione vaticana di cui faceva parte l’arcivescovo Claudio Maria Celli, che si occupa di rapporti tra Santa Sede e Cina dal 1983, ha potuto incontrare a Pechino, nell’ambito dei lavori del Joint Working Group in essere dal 2014 tra Vaticano e Cina, non solo le autorità cinesi ma anche 2 dei 7 vescovi (erano 8, uno è morto) della Chiesa patriottica nominati dal regime senza il mandato del papa, nei mesi di massimo scontro tra Pechino e Roma e 2 vescovi della Chiesa sotterranea. (...)
Spagna
Rispetto reciproco. Impegno di cristiani, ebrei e musulmani in Spagna
L'Osservatore Romano
«Preoccupazione» e «tristezza» per le «costanti e reiterate offese ai sentimenti religiosi dei fedeli delle diverse confessioni» in Spagna: è quanto hanno espresso, nei giorni scorsi, in una dichiarazione congiunta la Federazione delle comunità ebraiche iberiche, la Conferenza episcopale, la Commissione islamica e la Federazione di entità religiose evangeliche.
Italia
L'Osservatore Romano 
La giornata di digiuno e preghiera indetta da Papa Francesco troverà oggi una significativa adesione nella comunità congolese a Roma e nei membri della Jpic (Justice, peace & integrity of creation) Commissione per il Sud Sudan, gruppo che fa riferimento ai rami maschili e femminili della vita consacrata. Oggi Il 23 febbraio, alle 17, è in programma un’ora di adorazione nella chiesa della Natività di Gesù, cappellania dei cattolici congolesi in piazza di Pasquino. Da lì partirà una marcia silenziosa fino alla chiesa di San Marcello al Corso dove si svolgerà una veglia di preghiera.
L'Osservatore Romano, 22-23 febbraio 2018.
 ***
Materiale Caritas a sostegno della Giornata

Vatican News
(Alessandro Gisotti) Next Monday, February 26th, the 23rd meeting of Pope Francis with the Cardinal Councilors will begin. This is the first meeting of the C9 of 2018, in a journey that began over 4 years ago with the establishment - on 28 September 2013 - of this new body tasked with helping the Pope "in the governance of the universal Church and to study a draft revision of the Apostolic Constitution Pastor Bonus regarding the Roman Curia". (...)
Vaticano
Nelle periferie alla scuola del Vangelo. La gioia è possibile
L'Osservatore Romano
Pubblichiamo l’introduzione del cardinale arcivescovo di Manila a «Gioia», volume della collana «Le parole di Francesco» che raccoglie in una piccola antologia espressioni e temi cari al Pontefice (Roma, Editrice Ave, 2018, pagine 111, euro 9). 
(Luis Antonio G. Tagle) Fin dai primi giorni del suo ministero petrino, Papa Francesco ha sollecitato i pastori e fedeli a uscire per raggiungere le periferie della società e della Chiesa.
Stati Uniti
È morto Billy Graham
L'Osservatore Romano
(Giuseppe Fiorentino) Sembra che dalla metà del Novecento i suoi sermoni siano stati ascoltati direttamente da 215 milioni di persone in ben 185 paesi del mondo. Ma questa cifra si amplia a dismisura se si considerano quelle raggiunte attraverso la televisione, la radio, i giornali, i libri e, più di recente, attraverso i moderni strumenti di comunicazione di massa. Una delle peculiarità di Billy Graham, al secolo William Franklin Graham, il predicatore evangelico morto ieri nella sua casa di Montreat, in North Carolina, all’età di 99 anni, è stata proprio la sua intuizione delle potenzialità offerte dai media.
Vaticano
Preghiera e digiuno. Il Papa per la pace in Siria, in Sud Sudan e nella Repubblica Democratica del Congo
L'Osservatore Romano
(Peter Kodwo Appiah Turkson)  Una giornata di preghiera e di digiuno per la pace, da dedicarsi in modo particolare alla Repubblica Democratica del Congo e al Sud Sudan, senza dimenticare la situazione della Siria, martoriata dalla guerra, che si fa sempre più drammatica nel Ghouta orientale. Papa Francesco l’ha indetta di fronte al perdurare dei conflitti nel mondo per coinvolgere i fedeli cattolici, ma anche quelli cristiani e non cristiani. Viene celebrata il 23 febbraio, venerdì della prima settimana di Quaresima. Con un annuncio, dato significativamente il giorno in cui in Italia si celebrava la giornata per la vita, il Pontefice ha mostrato ancora una volta la sua sollecitudine per la Chiesa universale e la sua prossimità alle persone che soffrono di più.
Italia
Le domande d' asilo superano il numero degli arrivi via mare
Avvenire
(Daniela Fassini) Per la prima volta, nel 2017, il numero delle domande d' asilo in Italia ha superato il numero degli arrivi via mare. Questo nuovo record accende i riflettori sulla responsabilità della politica europea ed italiana, ma anche della società civile a superare la crisi del diritto d' asilo. È necessario cioè «uscire dal vicolo cieco dell' asilo politico». È con questo obiettivo che la Fondazione Migrantes presenta quattro proposte, a partire da un nuovo regolamento di Dublino. La 'road map' di Migrantes, da anni è impegnata a difendere i diritti dei rifugiati, è tracciata nel suo ultimo Rapporto Asilo 2018, ("Il Diritto d' asilo.
(Gualtiero Bassetti) Il cristiano «è un “uomo di pace”, non un “uomo in pace”: fare la pace è la sua vocazione». Così scriveva don Primo Mazzolari nel 1955 in uno dei suoi libri più celebri, Tu non uccidere, con cui esortava i cristiani a essere davanti a tutti nello sforzo comune verso la pace, «per vocazione, non per paura». Quel libro era il frutto di una lunghissima riflessione maturata nell’esperienza diretta di due guerre mondiali (la prima trascorsa al fronte come cappellano militare, la seconda vissuta in clandestinità dopo l’8 settembre 1943) e precedeva di alcuni anni l’enciclica Pacem in terris di Giovanni XXIII che avrebbe segnato l’inizio di una nuova teologia della pace.
Siria
L’allarme del segretario generale dell’Onu che chiede la cessazione immediata di ogni attività bellica. Inferno nel Ghouta orientale
L'Osservatore Romano
«Un inferno sulla terra»: così il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha definito la situazione nell’area del Ghouta orientale che — ha sottolineato — «non può attendere». Guterres ha chiesto la sospensione immediata di tutte le attività belliche nel sobborgo orientale di Damasco dove in tre giorni di bombardamenti sono morte centinaia di persone tra cui numerosi bambini.
Serbia
Russian FM attends unveiling of mosaic in Church of St. Sava
b92
The central composition of the mosaic in the dome of the Church of St. Sava in Belgrade has been officially presented. Among those attending the unveiling on Thursday were Serbian President Aleksandar Vucic, Russian Foreign Minister Sergei Lavrov, and Serbian Patriarch Irinej. Vucic recalled that 70 artists from Russia and Serbia worked to create the decoration, made in Moscow - "weaving in millions of glittering pieces into one single message of brotherhood and solidarity." (...) 
Cile
Archbishop Scicluna thanks all who showed solidarity with him and are interceding for him in prayer
The Church in Malta - Twitter
A heartfelt “Thank you” to all those who have kindly expressed their support and generously offered their prayers as I continue in my recovery. God bless! (Photo with Maltese Missionary in Chile, Fr Henry Balzan, and with Bishop +Celestino of Copiapó)
Cile
(a cura Redazione "Il sismografo")
"Grazie di cuore a tutti coloro che hanno con bontà espresso il loro sostegno e hanno offerto, generosamente, le loro preghiere mentre continuo la mia convalescenza. Che Dio vi benedica".
(Nella foto mons. Scicluna è in compagnia del sacerdote missionario maltese in Cile p. Henry Balzan e il vescovo Celestino di  Copiapó)
***
"Un gracias de corazón a todos aquellos que han expresado bondadosamente su apoyo y ofrecido generosamente sus oraciones mientras continúo mi recuperación. ¡Que Dios los bendiga! 
(Foto con el misionario Maltés en Chile, sacerdote Henry Balzan y con el obispo Celestino de Copiapó)", escribió el religioso."
Siria
Syria: When the sky turned black with bombs - Sister tells of narrow escape as bombs rain down
ICN - ACN
(John Pontifex) A religious Sister in Damascus has told how she, fellow nuns and students narrowly escaped death yesterday (Tuesday, 20th February) when the sky "turned black" on one of the deadliest days of the conflict in the Syrian capital. Describing the situation at her convent in the Bab Touma district of Damascus's Old City, Sister Annie Demerjian said that a rocket landed very close by and that had it exploded she and some of the university students "would have been wounded or killed." (...)
Stati Uniti
«Mai più»: ragazzi Usa in marcia contro le armi
Avvenire
(Elena Molinari) Mercoledì scorso Sheryl Acquarola è rimasta chiusa in uno sgabuzzino della Douglas High School per due ore, stretta a quattro compagni di classe, senza rispondere alle telefonate frenetiche dei suoi genitori per paura che un minimo rumore avrebbe rivelato all' assassino la loro posizione. Una settimana dopo, la 16enne era nella galleria dell' assemblea statale della Florida, in lacrime, perché i legislatori dello Stato avevano appena respinto, 71 a 36, la proposta di mettere al bando fucili d' assalto come quello che aveva ucciso 17 ragazzi e insegnanti del suo liceo.
Stati Uniti
How the Catholic Church could help lead a gun control movement
America
(Michael O'Loughlin) After a gunman killed 17 people at a Florida high school last week, calls for prayers and action were again issued by Catholic leaders, with church leaders who are sometimes at odds on other controversial issues releasing strikingly similar statements. Cardinal Blase Cupich of Chicago wrote, “Let us make it clear to our elected officials that the weapons and ammunition that facilitate this carnage have no place in our culture.” Archbishop Charles Chaput of Philadelphia (...)
Iraq
La lotta per le elezioni politiche condiziona il ritorno dei rifugiati a Mosul e nella provincia di Ninive
Fides
Le manovre e le pressioni delle forze politiche in vista delle prossime elezioni politiche irachene, in programma il 12 maggio, stanno condizionando pesantemente il processo di ritorno alle proprie aree di residenza degli sfollati che avevano abbandonato Mosul e ampie aree della provincia di Ninive (...)
Messico
Mexican priests have uneasy ties with narcos
AFP - Bangkok Post
When 15 armed men descended on his church last year demanding a blessing, Father Jesus Mendoza asked them to leave their guns outside. Priest Jesus Mendoza served for years at a church in the violent port city of Acapulco before being transferred to a rural congregation outside the city for his own protection. "I can't bless you if you're armed," said the Catholic priest, who works in the violent southern state of Guerrero. (...)
Cooperativa.cl
El prelado se entrevistó con Jordi Bertomeu, quien lidera la recolección de testimonios sobre las denuncia de encubrimiento contra Juan Barros. Tras el problema de salud de Charles Scicluna, el español recibió a José Andrés Murillo y los Laicos de Osorno. El obispo de Rancagua, Alejandro Goic, se entrevistó este miércoles con Jordi Bertomeu, el sacerdote español que está liderando la recolección de testimonios sobre las denuncias de encubrimiento de abusos sexuales que pesan sobre Juan Barros. Goic (...)
Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede: Rinunce e Nomine
Sala stampa della Santa Sede
-Rinuncia del Vescovo di Dunedin (Nuova Zelanda) e nomina del successore
-Nomina del Vescovo di Tanjung Selor (Indonesia)
Rinuncia del Vescovo di Dunedin (Nuova Zelanda) e nomina del successore
Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Dunedin (Nuova Zelanda), presentata da S.E. Mons. Colin David Campbell, e al tempo stesso ha nominato Vescovo della medesima Sede il Rev.do Michael Joseph Dooley, del clero della suddetta diocesi, finora Vicario Generale.

Vaticano
Il Papa ai giovani: non diventate voi stessi “fake” in cerca di “like”
Vatican Insider
(Iacopo Scaramuzzi) Il Papa esorta i giovani a «non nascondersi dietro a maschere e false identità, fin quasi a diventare loro stessi un “fake”», ossessionati dal «maggior numero possibile di “mi piace”», a ricordare che «non dobbiamo meritare la vicinanza e l’aiuto di Dio presentando in anticipo un “curriculum d’eccellenza”» e a non lasciare che «i bagliori della gioventù si spengano nel buio di una stanza chiusa in cui l’unica finestra per guardare il mondo è quella del computer e dello smartphone», nel messaggio che ha scritto in occasione della 33esima Giornata Mondiale della Gioventù (Gmg) che, in vista di Panama 2019, sarà celebrata a livello diocesano il 25 marzo prossimo. (...)