mercoledì 23 agosto 2017

Sala stampa della Santa Sede
“L’incontro fra S.E. Card. Parolin e il Presidente Vladimir Putin, che ha avuto luogo nella residenza presidenziale a Sochi, è durato circa un'ora e si è svolto in un clima positivo, cordiale, di rispetto ed ascolto reciproco, con un aperto scambio di vedute su varie tematiche, internazionali e relative ai rapporti bilaterali.
Al termine del colloquio, il Segretario di Stato ha regalato al Presidente Putin una raffigurazione in bronzo di un ramoscello di ulivo, quale simbolo della pace. Il Presidente russo ha ricambiato il gesto con il dono di una serie di monete da collezione, dedicate alle olimpiadi di Sochi 2014.
S.E. il Card. Parolin si appresta a tornare a Mosca in questi minuti. Domani mattina celebrerà la Messa privata nella Nunziatura di Mosca. Quindi il rientro a Roma”.